Consigli di base per evolvere
Questi consigli saranno molto utili per giocatori che hanno
un'esperienza limitata nel gioco degli scacchi.
Applicarli non é sempre facile, e ci vuole pazienza per capirne lo scopo.
Lo studio é il solo modo per progredire, giocare non basta.
Naturalmente, non dovete seguire questi consigli come una legge perfetta,
dato che come nella vita, esistono delle eccezioni.
Per quanto mi riguarda, amo studiare aperture anziane, e non per forza alla moda,
dato che l'importante é scegliere un tipo di gioco nel quale ci si sente bene.
La passione deve essere il vostro primo motore, e non solo la voglia di vincere.
Un buon giocatore, era un pessimo giocatore, ma che poi ha studiato.
Non ci sono ricette miracolose su questa pagina, e non ne troverete da nessuna parte.
Lavorate i vostri difetti e punti deboli, e conoscerete la felicità.
Scacchiera rilegata al Computer
Buon divertimento !
A. Per evitate la mossa del barbiere muovi 1 passo il pedino davanti al re nero, poi 2 passi quelli di regina
Scacchiera rilegata al Computer
B. Se sei riuscito a catturare la regina NON hai già vinto….anzi se allenti la tensione perdi di sicuro
1. Acquista un libro per principianti, gli altri sono troppo difficili.
2. Inizia di preferenza la partita con e2-e4, oppure d2-d4.
3. All'inizio della partita, non spostare lo stesso pezzo due volte.
4. Non perdere tempo, esci le tue armi (Cavallo e Alfiere).
5. Non uscire la Donna troppo presto, sarebbe attaccata, e perderesti l'iniziativa.
6. Occupa subito il centro (caselle d4,e4,d5,e5).
7. Non spostare i Pedoni senza una ragione valida, soprattutto quelli davanti al Re.
8. Arrocca al più presto.
9. Prima di spostare il tuo pezzo, verifica bene quello che l'avversario ha fatto.
10. Analizza tutte le tue partite con il programma Fritz 8 o Shredder 7.
11. Non imparare le aperture a memoria, ma cerca di capirne lo scopo.
12. Non crederti troppo forte, c'é ben più forte di te, pensa solo a evolvere.
13. Cerca di correggere i tuoi errori e lavora i tuoi punti deboli.
14. Lascia la tua mano lontano dalla scacchiera, per evitare colpi spontanei e spesso sbagliati.
15. Fatti aiutare da giocatori più forti, loro sapranno guidarti.
16. Se non hai un po' di volontà e di coraggio, dimentica gli scacchi.
17. Non é perché hai vinto contro la nonna che ora sei un campione.
18. Se l'avversario riesce ad impedirti l'arrocco, hai già quasi perso la partita.
19. Non dimenticarti che non sei solo sulla scacchiera, guarda bene i colpi dell'avversario.
20. Non attaccare troppo presto, se no perderai più velocemente contro giocatori abituati.
21. Non dimenticarti che i pedoni sono forse delle future Donne.
22. Attento alle minacce sulla casella f2 (o f7 se hai i Neri).
23. Non uscire i tuoi Cavalli sul bordo, ma di preferenza sul centro.
24. I Pedoni mal piazzati bloccano il tuo gioco.
25. Mentre i Pedoni ben piazzati, bloccano invece il gioco dell'avversario.
26. Il Re non deve partecipare alla guerra nella partita, deve rimanere al riparo.
27. Il Re diventa invece molto utile sulla fine, non dimenticarti di utilizzarlo.
28. Calcola sempre le conseguenze di un colpo e le risposte possibili.
29. Non giocare partite lampo, dato che non ti insegneranno quasi niente
30. Gioca sempre con un piano, un'idea, dato che senza idee, hai già perso.
31. Non giocare solo contro giocatori deboli
32. Perdere non é mai una vergogna, vincere é sempre un gran piacere.
33. Un buon Alfiere, é un Alfiere che non é bloccato dai tuoi Pedoni.
34. Evita di scambiare un buon Alfiere.
35. Due Alfieri sono spesso fortissimi nella fase finale del gioco.
36. Non proteggerti troppo, rischi di soffocare completamente il tuo gioco.
37. Per migliorare, bisogna studiare, fare domande e non avere troppo orgoglio.
38. Se hai perso materiale, evita gli scambi.
39. Se hai un vantaggio materiale, forza gli scambi.
40. Gioca come se la tua vita fosse in gioco.
41. Rispetta il tuo avversario, ma ricordati che é il tuo nemico.
42. Cerca di avere una buona collaborazione fra i tuoi pezzi.
43. Metti le tue Torri su colonne aperte.
44. Le Torri sono forti sulla fine, non cercare dunque di uscirle all'inizio.
45. Evita di avere i tuoi Pedoni sulla stessa colonna (Pedoni doppi).
46. Cerca di costruire un attacco solido, e non dei tranelli facilmente evitabili.
47. Riposa il tuo cervello quando l'avversario riflette per il suo colpo.
48. Cerca di capire l'idea del tuo avversario.
49. Fare tornei ed essere membro in un Club é molto utile per progredire.
50. Correggi la tua maniera di studiare, di preferenza seguendo i consigli di giocatori forti.
51. Gioca una partita con i Bianchi e poi con i Neri.
52. Non devi sperare su uno sbaglio del tuo avversario.
53. Non ascoltare giocatori deboli, non hanno nulla da insegnarti.